VITAKINESIS O BIOKINESIS– La Psionica al Comando!


Vitakinesis è la manipolazione psionica della ‘Salute’ mentale e fisica. Stiamo parlando di Metafisica, quindi, ma con sconvolgenti casi in persone del tutto lontane dal mondo delle terapie quantiche e simili, oltre che della spiritualità, una volta facendo dei semplici test su se stessi, con l’intenzione del volere qualcosa,  osservando un determinato video tre volte al giorno, video questo con effetto subliminale, arrivano ad ottenere in soltanto una settimana, massimo sei mesi, il risultato desiderato, come ad esempio il cambio dei colori degli occhi, della pelle ecc. Incredibile ma dalle testimonianze non sembra sia un effetto placebo collettivo. NOn! Stiamo parlando delle nostre capacità mentali di manipolare l’energia. Non ci avevo creduto finno che non ho visto con i miei occhi.  Cosi, possiamo dedurre anche l’effetto all’incontrario, per se stessi con modelli negativi di pensiero focato, cosa non ci si arriva ad avere, purtroppo e non sto parlando solo di auto-sabotaggio! Normalmente questo metodo psionico è fatto a fine di bene del paziente e per se, ma può essere usato come una forma di attacco, e purtroppo questo lo sappiamo tutti, soprattutto quando parliamo del male chiamato INVIDIA e suoi effetti nefasti.

Quando propongo in questo sito un lavoro con la Tavola Psionica Quantica, conosciuta anche come Tavola Radionica Quantica, avendola da anni adoperata, so bene quel che ho per mani e quel si può ottenere  poiché già pronta e ordinata nel suo contesto del tutto positivo quanto può smuovere l’energia, creare e cambiare realtà. È il futuro già presente, a portata di mano, una tecnologia della mente. E quando sono entrata in contatto con la realtà BIOKINESIS, non ho potuto che saltare di gioia e pormi a scrivere questo articolo!

Ora, per i più increduli, esiste la formula per provare sul fisico, ciò che veniamo proponendo in questo sito,  non solo una teoria, un brodo tiepido, ma un metodo studiato e praticato e valido. E come tutto nella vita, più bene e metodicamente viene praticata una cosa, oltre che con una corretta intenzione, più risultati si ottengono.

Per alcuni la vitakinesis arriva dagli studi della NOETICA, che deriva dal greco “Nous” che significa “mente” nella sua accezione più elevata, indica infatti non tanto la mente razionale, quanto la pura coscienza. (il concetto varia a seconda del pensiero filosofico: Anassagora (496 a.C. – 428 a.C. circa) definisce Nous l’intelligenza cosmica che dirige la materia senza mescolarsi ad essa; Platone (427 a.C. – 347 a.C. circa) concepisce il nous (intelletto) come ciò che permette la “nòesis” (intellezione), cioè il più alto grado di conoscenza razionale raggiungibile, inteso come intuito; Aristotele (384 a.C. – 322 a.C.) riprende la visione di Platone, ma distingue il nous in attivo (nous poietikos) e passivo (nous pathetikos). Il nous poeitikos sarebbe divino ed eterno, mentre il nous pathetikos umano e mortale (per Averroè il nous poietikos si identificherebbe con Dio; Per Plotino (203 d.C. -270 d.C.) il Nous è la prima emanazione dell’Uno, ed è quindi l’ente in assoluto più vicino al Divino; Nello Gnosticismo il Nous è uno dei primi Eoni emanati da Dio (Padre Ingenerato – Eone Perfetto) e talvolta è assimilato al Cristo. ) Le Scienze Noetiche sono quindi le scienze che studiano la Coscienza e la sua interrelazione con il piano materiale, come ad esempio medicina energetica, psicologia transpersonale, biologia delle credenze, neurofisiologia della coscienza, parapsicologia, paradigma quantistico, pratiche meditative. Talvolta il termine è usato direttamente come sinonimo di Scienze Noetiche.

 

 

Biokinesis è una pratica con la quale si può cambiare il vostro DNA, è possibile con l’ipnosi e la meditazione, modificare le caratteristiche fisiche come ad esempio: gli occhi azzurri, i capelli rossi, pelle bianca, avere hanno lentiggini sul viso o toglierle, aver i capelli lisci ecc. . Utilizzare messaggi subliminali enigmatici sotto forma di audio o di un rapida frase in video in cui la vostra coscienza non capisce, ma il vostro subconscio vede e crede. L’intenzione fa da padrona.

Caratteristiche di base di Vitakinesis:

Effetti:

Vitakinetic lavora manipolando il modello biologico

delle creature viventi. Non funziona su oggetti inanimati. Il nostro pensiero può influenzare la realtà fisica, ma come tecnica proposta Vitakinesis è orientata verso l’armonizzazione e la riparazione di interruzioni degli organismi nel modello biologico. La tecnica di base di Vitakinisis è conosciuta come il Kirlian Eye, o vitakinentics, dove è  possibile utilizzare  raccogliere mentalmente informazioni sulla salute di individui e lo stato mentale, ed in effetti, permette loro di  fare una diagnosi dettagliata con l’utilizzo di apparecchiature mediche.

Le modalità Iatrosis: Spesso considerata la modalità di definizione del attitudine. L’atrosis si occupa di salute fisica e di guarigione. Può essere utilizzato nel trattamento di malattie, tossine, Può anche essere utilizzato in modo limitato per l’aumento fisico, spingendo il corpo umano ai suoi limiti naturali. La maggior parte degli effetti I’atrosis lavora i corpi con  risorse naturali per facilitarne il recupero a lungo termine e sono utilizzati come integratori alle cure mediche convenzionali. I Vitakinetics  sono più abili , in grado di convertire l’energia Noetica della forza vitale e a  spingere la guarigione a livelli ‘miracolosi’,  fino al punto ridare vita e ripristinare la zona  “morta”.

Mentatis: Mentatis si occupa di salute mentale. A differenza della telepatia,

Mentatis non si occupa di ‘pensieri’ o ‘ coscienza superiore’ . Può essere usato per il trattamento di una serie di condizioni psicologiche e neuropsicologiche e può essere visto come trattamento per  il ‘cervello’ piuttosto che la ‘mente’

Algesis: Spesso riguarda tra le modalità esistenti che nei peggiori dei modi, funziona. Algesis è specializzata nella attaccare e danneggiare un bersaglio del modello biologico; infliggendolo in modo che scompaia.  Algesis è un’abile arte psionica che  permette  rafforzare il modello biologico contro gli attacchi psionici diretti, compresi gli attacchi da parte di altri metodi mentali, che solitamente arrivano con forti emicranie.

 

Vitakinesis

Vitakinesis è la manipolazione e la modifica del ciclo di rigenerazione, sia a livello fisico che spirituale. Può essere usato per alleviare dolori in casi meno gravi, e disagio, mentre le tecniche più avanzate possono guarire fisicamente anche nel corso di una ferita sanguinante, bandire una malattia da un corpo, o salvare l’individuo alle porte della morte. Questa capacità va di pari passo con guarigione energetica.

Tecniche di base

Leeching Nota: Questa tecnica è molto probabilmente dannoso per la salute degli utenti ed è incluso solo come un passo iniziale per l’apprendimento e la pratica vitakinesis.
Leeching(**) è l’atto di disegnare la malattia o il dolore  nell’utente. Si tratta di una tecnica ancora immatura, ma tende ad essere molto potente, abbastanza per drenare un individuo da una quantità di energie inutili.   Basta immaginare l’energia di quel che causa il problema come scorrendo in te stesso, radicarsi nel vostro essere. Non posso sottolineare abbastanza, tuttavia, il pericolo di questa tecnica c’è. Bisogna essere molto cauti durante l’utilizzo. Evitare, quando e se possibile. (**) Leeching può essere utilizzato anche come un segnale positivo, se l’energia di guarigione e la luce sono tratti da qualcuno o qualcosa di più forte, come quando si pensa ad un angelo, o Arcangelo, d’accordo con la credenza.

 

Tecniche intermedie

Disegnare la freccia

Questa è una tecnica più mirata, e può essere modificata sia per la guarigione spirituale che fisica. Si mettono le mani sopra la zona interessata , avvolgendola con la vostra energia. Questa fase si svolge solo dopo tanta pratica. Immaginate la parte del corpo o dello spirito e le mani, bloccando tutte le altre aree dalla tua esistenza. Poi, lentamente estrarre il fattori di difficoltà, immaginando come un oggetto che vuoi rappresenti al meglio il danno che avete nella vostra mente, che rappresenta la vostra difficoltà, insomma. C’è che usa la Freccia, come modello, ma non si deve limitare ad essa. Poi si ritira questo ‘simbolo’ creato, sia mentalmente che fisicamente fino a quando non sia stato rimosso completamente. In seguito, convertire l’energia in una immagine di qualcosa di positivo, come ad esempio uno stormo di farfalle, e rilasciarlo in terra con buone ma forti intenzioni, ricordandovi che l’intenzione è l’imperatrice in questo regno chiamato PSIONICA. Questa tecnica può essere aumentata in forza e competenza con l’uso costante, in modo da utilizzarlo bene e usarlo spesso.

Bagnare, (Flooding) inteso come inondare il corpo / Droughting (estrazione) –  corpo e Anima

Questi sembrano elementi opposti, ma sono tecniche correlate alla vitakinesis. Il nutrimento   o/e droughting (ESTRAZIONE – inteso come pulizia) sono utilizzati per la guarigione in generale, e non sono   precisi. Per inondare il corpo o l’anima, è necessario immaginare e sentire l’energia della vita stessa che passa in te. Traggo da me stessa, ma suggerisco ed è saggio per la maggior parte, in particolare per quelli che non hanno esperienza, che durante questa fase, si fissi lo sguardo in terra o nel cosmo. Poi, inondare l’essere della persona con questa energia di guarigione, con questa luce  e  bandire tutte le tenebre. Lasciare inondare e travasare fuori dal corpo, versando da loro pelle e occhi fino a quando diventa troppa da poter gestire. Non fare l’errore di disegnare all’indietro l’energia di guarigione. Lascialo lì. Droughting è una forma avanzata di leeching. Estrae tutte le tenebre dal corpo o l’anima. Semplicemente lasci che si riuniscano sul palmo della mano fino a quando non si riesci a sopportare il peso, quindi rilasciare come avete fatto con ‘Disegnare la freccia’.

 

(**): Accoppiamento/accostamento (o attaccamento da sanguisuga, in lingua originale).

Fonte testo in azzurro: Dal sito ‘Scienze Noetiche’.

Annunci

FREQUENZA


 

frequenzuomomages (1)-300x141

In acustica, frequenza è il numero che definisce quante volte al secondo oscilla un’ onda sonora, si misura infatti in cicli al secondo, detti più comunemente Hertz (Hz) in onore del noto fisico tedesco Heinrich Hertz che scoprì le onde elettromagnetiche (anch’esse si misurano in questo modo ma oscillano per lo più a frequenze ben maggiori).

Musicalmente la frequenza è vicina al concetto di altezza: le note basse hanno i loro suoni fondamentali che hanno numeri di frequenza piccoli, le note alte hanno fondamentali con numeri di frequenza più grandi.

Nell’audio si definiscono 4 zone, dette tecnicamente bande di frequenza: i bassi (20-200 Hz), i medio-bassi (200-1000 Hz), i medio-alti (1000-5000 Hz) e gli alti (5000-20000 Hz).
Il nostro apparato uditivo è infatti in grado di percepire suoni compresi tra i 20 e i 20000 Hz. Ciò ci permette di definire come ultrasuoni quelli che oscillano a più di 20000 Hz e infrasuoni quelli sotto i 20 Hz.

I suoni che posseggono determinate frequenze, hanno un potere straordinario sulla fisiologia umana grazie appunto alla forma che accoglie informazioni coerenti alle leggi della creazione universale

È l’inizio di una nuova scienza, la Cimatica, che studia le onde e i suoni che creano forme geometriche armoniose. I suoni e la luce saranno gli strumenti delle medicina del futuro. Nikola Tesla diceva che i tre numeri principali che costituiscono l’universo sono 3,6,9. – La frequenza 528 Hz (5+2+8=15 1+5 =6) è definita la frequenza ‘Miracolo’ ed è la stessa delle eliche del DNA… – Nei canti Gregoriani, queste frequenze basiche sono espresse continuamente e ripetutamente. Da questo deriva il senso di armonia e di beatitudine. – Un istituto giapponese (I.H.M Research Institute), ha condotto una ricerca su queste frequenze vitali, fotografando a -25 gradi i cristalli dalla geometria perfetta che ne derivava. La tecnica è quella di Masaru Emoto. – Altre ricerche con la kinesiologia sui chakra ha dimostrato il potenziamento della forza vitale in presenza di tale frequenze. – Tutti i pezzi di musica classica composte da Ottave superiori posseggono alcune di queste frequenze specifiche. – Nel padiglione auricolare è presente la proporzione del Codice da Vinci. – I suoni che posseggono queste frequenze hanno un potere straordinario sulla fisiologia umana grazie appunto alla forma che accoglie informazioni coerenti alle leggi della creazione universale.

E come funziona?

Il corpo umano è composto di sostanza genetica ed è dotato di un trasmettitore e un ricevitore estremamente evoluto di frequenze. Durante sperimentazioni scientifiche, si è osservato che inserendo il DNA in un contenitore particolare di elettroni, questi ultimi si dispongono creando una struttura uguale al DNA. Se si rimuove il DNA, gli elettroni ritornano ad occupare le precedenti posizioni. Questa è la prova certa che il patrimonio genetico dell’essere umano interagisce di continuo con l’energia circostante; siamo noi, le nostre condizioni emotive, a influenzare il mondo di continuo. Dentro un essere umano ci sono delle micro-antenne, conosciute con il nome di amminoacidi, connesse e collegate con il DNA. Inoltre, esistono 64 codici genetici, fatti per inviare o ricevere frequenze più elevate collegando ogni persona ad una coscienza più elevata. Le ultime ricerche scientifiche dicono che solo 20 di queste antenne sono funzionanti, mentre le rimanenti 44 rimangono “spente”. 20 antenne sono insufficienti a collegare un essere umano con le frequenze più elevate. Ne deriva che ogni essere umano usa solo una piccola parte del proprio potere cerebrale. Le nostre emozioni hanno una funzione determinante sull’attivazione di queste micro-antenne, come dimostrato da Bruce Lipton nel libro La biologia delle credenze. Una situazione di paura che deriva da tutte le nostre emozioni a bassa frequenza, può attivare solo alcune di queste “antenne” perché produce una lunghezza d’onda lunga e lentissima. 

Esistono frequenze sonore vitali, circa 6, che hanno un potere straordinario e benefico sulla fisiologia umana.

Queste sono:

  • 396 HZ – Liberi dal senso di colpa e ansia
  • 417 HZ – Cambiamento, lasciare andare il passato
  • 528 HZ – Riparazione e armonizzazione DNA
  • 639 HZ – Apertura e connessione nei rapporti umani
  • 741 HZ – Stimolare il risveglio interiore
  • 852 HZ – Ritorno all’ordine spirituale

E, per finire questa prima parte:

Il tuo Campo Energetico
Influenza la Tua Realtà?

I risultati delle ricerche effettuate fino ad ora parlano chiaro: ogni persona, cosciente e senziente, può influenzare l’energia della materia.

Gli studi più convincenti su come la mente umana può intervenire e influenzare la materia sono stati condotti dal Dott.William Braund e dai suoi colleghi della Mind Science Foundation di San Antonio in Texas, e consistono in interessanti esperimenti di Bio Pk e psicocinesi (lo studio dell’influenza della mente umana su altri sistemi viventi e sull’ambiente fisico).

Uno degli esperimenti più interessanti condotti dal Dott. Braud ha dimostrato che è possibile rallentare la morte dei globuli rossi grazie al solo utilizzo della mente.

Anche se gli effetti sono stati minimi, l’esperimento ha dimostrato che i nostri pensieri e la nostra energia influenzano la materia intorno a noi.

 

livia

 

Fonti: lorecalle.it; web; rivista di scienza

Vibrazione


 “Se vuoi scoprire i segreti dell’Universo, pensa in termini di energia, frequenza e vibrazione.”    Nikola Tesla

 vibranload (1)-259x194

 Vibrazioni, energia…Oggi mai come prima se ne parla. Siamo tutti come dei bambini alla scoperta della prima caramella, o come alla prima volta nella giostra! La vedo proprio in questa maniera. Stiamo prendendo coscienza che, anche se vivere sembrerebbe cosa banale e scontata, esiste intorno a noi un universo di immensa ‘magia’, dove però, magia questa, parte da noi, dal nostro corpo, dalla natura visibile ed invisibili agli occhi umani. L’elettromagnetismo che ci si presenta in svariate situazioni, ciò che si scatena con le emozioni ed il corpo…

Gli detti ‘curanderos’, capi tribù, antichi saggi e misteriosi uomini e donne portatori di doni avevano ‘doni’ naturali, ma perché  erano a contatto stretto con la vera realtà. Riuscivano a trovare il silenzio necessario e l’introspezione giusta per incontrare i tasselli che ci collegano all’invisibile…Ahimè, oggi sappiamo che, a differenza di quei tempi, di loro, lo possiamo fare anche noi, molto timidamente, dirigendo le nostre capacità attraverso constanti esercizi, ma soprattutto capendo che, se le possibilità di oggi non sono come quelle di un tempo, un motivo c’è; e sappiamo ancor prima che esistono regole, leggi che devono essere rispettate  per arrivare alla vera comprensione di cosa si tratta ristabilire la connessione con la propria identità di ‘uomini e donne di luce’. Luce, in quanto energia, materia indissolubile.

Allora, guarivano con le erbe, con l’acqua, col sole (esposizione al sole), con le mani, con il canto, la preghiera. Forse anche perché un tempo c’era l’ingenuità, meno informazioni o quantomeno, non c’erano le paure collettive come ad oggi, le manipolazioni, che ci impediscono di andare oltre le nostre limitazioni…E possiamo andare oltre…Ce la facciamo ancora. questione è che, per tornare come eravamo un tempo, ci tocca usare metodi. La musica con le frequenze in hertz, tecniche vibratorie, meditazioni, metodi psionici. Ci curiamo con le stesse arme con cui ci tengono schiavizzati.

Ma, cos’è la VIBRAZIONE?

Per vibrazione si intende: OSCILLAZIONE – Alternanza di Positivo e Negativo intorno ad un punto 0. Sul principio della vibrazione si basa la fisica quantistica che definisce la struttura della materia come attività vibrazionale data da campi energetici positivi e negativi. Avete mai sentito una musica e ad un tratto vi siete presi da uno stato di allegria, o il contrario? Anche se, invisibile ed impalpabile, ci tocca nel impercepibile.

Quindi, l’ energia invisibile ed intelligente viene usata da millenni per diagnosi e guarigione sia in agopuntura che in altre arti di guarigione antiche e tradizionali. La medicina convenzionale occidentale, è l’unico grande sistema salutistico che non riconosce alcuna forma di energia biologica.

La fisica quantistica negli ultimi 100 anni, ha fornito una comprensione scientifica dell’elettromagnetismo che è alla base della medicina energetica.

Ogni cellula, organo, meridiano ed emozione hanno una caratteristica “firma” elettromagnetica. La malattia può cominciare come un disturbo energetico. Il sistema di energia sottile del corpo è un primo sistema di allerta. Squilibri presenti nelle energie sottili del corpo possono indicare anticipatamente un successivo disturbo fisico.

Vi è mai successo di lamentarvi di sintomi per i quali nessun test dava esisti anormali? Nel momento in cui gli esami del sangue e i raggi X rivelano anomalie, il processo della malattia può  essere piuttosto avanzato. Spesso, la guarigione può essere attribuita solo all’armonizzazione delle energie sottili.

Tutti gli aspetti della nostra vita (salute fisica e malattia, emozioni, pensieri) operano secondo leggi di fisica quantistica.

Le cellule, come tutto l’universo, vibrano e, facendo ascoltare le giuste frequenze alle cellule staminali, queste ultime possono essere istruite per divenire cellule specifiche dei nostri organi. La vibrazione è dunque nel tutto e le vibrazioni possono modificare la materia. Il nostro corpo, che già vibra di suo, è investito da vibrazioni esterne e, se queste non sono in risonanza con le nostre vibrazioni si viene a creare uno sconquasso distruttivo.

Nell’atomo di idrogeno la differenza di fase tra il protone e l’elettrone è di 1 diviso 0,125 che dà come risultato 8. La sua frequenza vibrazionale è quindi 8 hertz. Non è un caso: il corpo umano è costituito quasi al 90 per cento di idrogeno. 8 hz è anche la frequenza subsonica emessa dai delfini e dalle balene. 8 hz è in grado di generare la stimolazione Alfa-Theta del cervello con la quale i nostri due bio-emisferi sono in equilibrio. E’ dimostrato che i tessuti viventi emettono ed assorbono radiazioni a frequenze precise. La frequenza in cui si registra il massimo assorbimento da parte del DNA corrisponde ad una lunghezza d’onda di 65 nanometri che è il valore preciso della 42esima ottava sopra la frequenza di 256,54 Hz. Quindi gli armonici degli 8hz sono frequenza di replicazione del DNA. Le leggi di Keplero hanno dimostrato che l’arrangiamento planetario del nostro sistema solare segue una scala di sintonia di Do 256 hertz.

Il principio armonico della vita è la rotazione: gli esseri umani ruotano come gli elettroni e come ogni essere vivente.

Fonti: rivista di scienza, web e

cooltext1673942664_thumb.png

RADIONICA


 

RADIONICACL8OkEQ

 

Abbiamo trovato questa curiosità riguardante la Radionica, e abbiamo deciso di postarla nei temi della Radionica, come risorsa della nostra biblioteca di studio.

Radionic Association Ltd”1969 considera tale insieme come contenuto indefinito, considerato cosi un uomo di mille fantasie e tanti miraggi ma fuori orbita rispetto ad Abrams  ea altri C.P.Upton & Coll., 1948-49, e T.G.Hieronymus da Kansas City, 1930-49, i quali parlarono di Homeotronic (in agricoltura), cioè di fenomeni para-elettronici (Homeo=Omeo=Eguale; Para=Vicino; Intorno), e non già di Radionica, benché, forse, nel 1948-49 essi avrebbero potuto (se ne avessero avuto l’idea, posata su teoria dimostrata con strumenti) assumere tale neologismo, il quale, peraltro, era già stato coniato altrove, in St.Agnan-en-Vercors (Francia) e in Napoli (Italia), nel 1945…(¹)

Ma il testo del Russell è un documento storico costruttivo e non soltanto apologetico del De La Warr, al quale nessuno toglie i meriti per i suoi esperimenti esplorativi in campo parapsicologico in sede applicata.

In 1941 l’ing.De La Warr,  copiò e migliorò gli strumenti di Abrams, modificati da vari ricercatori, in particolare  dalla Signora Ruth Drown,  nel 1957, e introduce il termine “Radionica” nel significato di “fenomeni di tipo elettromagnetico, particolari, di cui si ignorano le cause e la dinamica”. La Radionica di De La Warr è un insieme di metafísica- psichestesia (

¹) ”RADIONICA” è un neologismo inventato genialmente, nel lontano dicembre 1938, a Napoli, da Giambattista Callegari, al termine di una serata sperimentazione personale iniziata il 30 marzo 1938 (montaggi vari di circuiti oscillanti LCR per ?=18 cm.; verifica della funzionalità naturale attuale del Radiorisonatore Callegari LCR per ?=9 mm.; verifica della funzionalità naturale attuale del Radiorisonatore/Pendolo R/P Callegari per ?=9 mm.), per verificare sul campo, in prima persona, il “fenomeno Lakhovsky”(1924).
E’ stato assunto definitivamente dal Callegari nel gennaio 1945 (in Francia, nella località di Saint Agnan en Vercors, nel Dròme, dipartimento Rhòne_Alpes, tra le Prealpi del Delfinato ed il medio corso del Rodano, capoluogo Valence), per “battezzare” fenomeni fino a quel momento sconosciuti, e quindi ignorati, dalla scienza (ufficiale o meno).
Radionica era, fino a quegli anni, una parola inesistente nella letteratura scientifica o tecnica o altra. Radionica è nata dall’assemblaggio delle tre parti seguenti: 1) suffisso ica = scienza che studia (come Matematica, Fisica, Chimica, Statica, Cinematica,…); 2) rad = radiazione (dal latino radiatio,-onis = radiazione) e dal verbo radio,as,avi,atum,are = irraggiare, illuminare, dal nome radius,ii = raggio luminoso); ion da ionizzare, verbo dal nome ione, quest’ultimo dal francese ion e questo, a sua volta, dal greco iòn = che va, participio presente del verbo eimi = vado.

“la Radionica (Callegari) è la scienza che si occupa dello studio teorico, e delle applicazioni pratiche, dei fenomeni prodotti dalla sub-oscillazione endo-orbitale naturale di sottofondo, continua e costante, degli elettroni che costituiscono gli atomi e quindi le molecole e la materia tutta, organica ed inorganica”.
E’ la “Fisica Quantistica Joni-Solare” di Giambattista Callegari che studia e consente la rivelazione e rilevazione dell’onda elettromagnetica propria  della materia.

Quindi: RADIONICA = SCIENZA CHE STUDIA LE RADIAZIONI PER IONIZZARE LO SPAZIO (sia le radiazioni naturali cosmogeofisiche sia quelle tecniche prodotte dai circuiti oscillanti Callegari), NONCHE’ I FENOMENI CONSEGUENTI E LE APPLICAZIONI DERIVATE.

 

Fonte: radionicacallegari.webnode.it